sabato 28 gennaio 2012

Amore zucchero e cannella - Amy Brantley

AI PRIMI POSTI DELLE CLASSIFICHE EUROPEE          Amore zucchero e cannella     SOLO 9€90       Cos'è la felicità? Una casa con dentro le persone che ami 


Che dire, le premesse c'erano tutte. Ecco la PRECURSATA che mi ha folgorata in aeroporto il mattino che ho visto questo libro nella libreria prima dei gate:

obiettivi:
1. automotivarmi nelle mie frequenti trasferte per lavoro, cercando di non rendermi troppo pensante il passare continuamente da un aeroporto a un altro e le ore di attesa prima di voli immancabilmente in ritardo
2. impedirmi di deprimermi nella lettura dei quotidiani nazionali (consegnati regolarmente ai passeggeri dei voli di linea europei decurtati delle pagine locali, e quindi ridotti a un susseguirsi di notizie di economia e politica internationale --- too boring!!)
3. permettermi, perché no, di affinare il mio lessico nelle lingue straniere
4. impedirmi di sprofondare nelle poltrone nelle sale di attesa strafogandomi di caramelle, passando invece un po' di tempo nelle librerie (tutto contribuisce a dare una immagine di intelligente-donna-in-carriera-acculturata)

quindi:
perchè non scegliere un libro di successo, sicuramente presente in TUTTE le librerie in aeroporto d'Europa, leggendone qualche pagina ogni viaggio, in attesa dell'imbarco?
Geniale!

Ed eccomi quindi alla ricerca del libro ideale: la mia attenzione cade su 'Amore zucchero e cannella'.
Titolo interessante, per di più sembra essere zeppo di buoni consigli su come rendere piacevole la propria casa, ricette di cucina, idee di taglio/cucito, bricolage mischiate a segreti della nonna e rimedi di altri tempi.
Inutile dire che mi sembra il mix perfetto di temi che mi interessano.
Ottimo, mi butto sul primo capitolo immediatamente... poi,... accidenti... l'ultima chiamata per il mio volo... mi tocca lasciar stare e attendere di continuare prima del volo di ritorno.

Ovviamente non resisto senza andare su internet a vedere un po' di commenti sul libro scelto per la mia precursata:
Mhmm... pareri discordanti (il che rende il tutto ancora più interessante), e ... fantastico! addirittura i primi due capitoli disponibili in pdf. Li scarico subito e così mi porto avanti. Quella sera in aeroporto potrò già iniziare il capitolo 3 !!

La giornata di lavoro è pesantissima, riunioni su riunioni, ma io ho in testa solo la mia precursata, e come evolverà quella storia che già mi sta coinvolgendo!
Appena il taxi di deposita alle Partenze, mi precipito a fare i controlli e mi fiondo in libreria...
noooooooooooooooooooooo
delusioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
IL LIBRO NON C'E !!!!
Guardo dappertutto, ma evidentemente quello che in Italia era 'ai primi posti delle classifiche europee' non lo è affatto (mai fidarsi!!)
Delusa mi butto sulle sedie degli imbarchi consolandomi con un pacchetto di Marshmallows e mi rassegno a leggere una copia del 'Le Monde' che trovo nei portariviste.

Ma ormai avevo questo libro in testa! Impossibile aspettare la mia prossima trasferta (N.B. 5 giorni) e il giorno dopo entro nella prima libreria che trovo e lo compro. La sera stessa mi butto ovviamente sul capitolo 3 piena di aspettative.
Poi sul capitolo 4, ancora aspettative
Capitolo 5, le aspettative iniziano a calare... di fantomatiche ricette della nonna non c'è ancora traccia, e la protagonista più che una promettente e intelligente ragazza desiderosa di una casa ben arredata, con torte sempre pronte nel forno e piante aromatiche seminate nei vasetti sul balcone, è piuttosto una sfigata petulante sempre con un bicchiere in mano (vuoto)
E così via per tutti i 30 CAPITOLI !!!

Libro finito in 4 giorni, non per interesse ma per voglia di potermene finalmente liberare e passare ad altro.
Una vera noia! Sicuramente non vale gli 8 € 42 spesi per l'acquisto (e meno male che era al 15% di sconto - ennesima dimostrazione che non è affatto conveniente comprare negli aeroporti!).
E nemmeno merita un posto nella mia libreria ... ovvero nella libreria della mia casetta che con o senza consigli della nonna è davvero a mio parere 'la felicità, ovvero una casa, con dentro le persone che ami'

Quindi penso proprio che nella prossima trasferta lo porterò con me, e lo abbandonerò su una sedia ai gate: (ho sempre sognato di trovare un libro lasciato da qualcuno, quella si che è una precursata! magari così questo libro potrà finalmente avere un po' di magia... almeno finchè il malcapitato che lo troverà non comincerà a leggerlo  ;-)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...