mercoledì 24 settembre 2014

Surfare senza neve, senza montagne, senza freddo.... è il Wakeboard

Perché aspettare l'inverno per surfare?
La Precurstrice indossa lo slip 'Songe' della collezione Goldenpoint Mare 2014,
borsa Galliano Shopper RIP It 472727251668


Si può fare anche tutto il resto dell'anno, sull'acqua, in costume da bagno, in comodi 'run' di 10 minuti, tra una chiacchierata con gli amici, una partitina di ping-pong e una birra in compagnia.

E' il Wakeboard!
Nuova formula di 'snowboard acquatico' praticabile anche senza barca  .... (è sufficiente un ingegnoso quanto semplice meccanismo di 'traino')... ma soprattutto ... udite udite ... si può fare in città!

A Torino (e dintorni) due sono le principali strutture:


  • Il Bunker , [via Niccolò Paganini 0/200, Torino] progetto culturale attivo dal 2012 che propone, oltre al Wakeboard praticabile in un bacino artificiale tra gli orti urbani, anche una serie di attività musicali, artistiche e di aggregazione.


  • Il Turin Wake Park [via Mezzi Po 53, Mezzi Po, frazione di Settimo Torinese], circolo ACSI appena fuori città, immerso nel verde, propone oltre a due linee di Wakeboard di diversa difficolta, anche un simpatico prato con lettini relax, il calcetto, il ping pong, il tappeto elastico e un ricco programma di eventi e aperitivi. 

Provare per credere, è una disciplina divertente, originale e adatta a tutte le età, naturalmente entrambe le strutture offrono insegnanti che seguono passo passo ogni wakeboarder, illustrando le tecniche e dando consigli adatti al livello.

Chi si prenota per il prossimo 'run' ?




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...