martedì 19 maggio 2015

TEST: sei una precurs-runner ? .... solo se hai l'audio-Serial !

TEST
(crocetta le opzioni che ti corrispondono)

o    non ho soldi
o    ho poco tempo
o    sono preoccupata per la prova bikini
o    ho molti pensieri e mi piacerebbe svagarmi
o    mi appassionano i gialli, specie se sono storie vere
o    mi annoio facilmente
o    non amo le attività al chiuso
o    ho una passione viscerale per le serie americane: in particolare True Detective e the Wire,
o    vivo in città
o    capisco bene l'inglese
o    ho uno smartphone (e i relativi auricolari)

se hai crocettato almeno 6 voci (tra cui l'ultima e la penultima), sei pronta per diventare una precurs-runner:


Ecco il kit che devi assolutamente possedere:

-  scarpe da corsa: per i principianti vanno benissimo quelle della Decathlon, anche in versione Junior per gli under 35 (di numero... intendo  ;-)
19,95€

- t-shirt antitraspirante il più fosforescente possibile (effetto catarifrangente pacchiano assicurato)
4,95€

- leggings o pantaloncini : chi non ne ha almeno 3 paia nell'armadio??
0€

- calzini corti: vanno bene tutti, ma se proprio volete fare le sofisticate al solito Decathlon ne trovate di ottimi per
2,95€

- bracciale porta-cellulare
7,95€

- Parco cittadino o pista ciclabile o strada qualunque (meglio se poco trafficata)
GRATIS

- App Runtastic: per registrare tutti i workout (alias: allenamenti)
GRATIS

-  L' Audioserie Serial
GRATIS


TOT: 35,8 €

Audioserie?
Ma scusa ... non si ascolta la musica correndo?

Certo che no!
Meglio una bella serie, ma in versione audio!

E non una serie qualunque, ma Serial:

il 9 febbraio 1999 la studentessa Hae Min Lee di 18 anni viene trovata strangolata in un bosco nel Maryland, Stati Uniti. Il suo ex fidanzato, Adnan Masud Syed, viene arrestato e dopo un processo di 6 mesi condannato all'ergastolo, nonostante continuasse a dichiararsi innocente.
Una giornalista, appassionatasi al caso, inizia 14 anni dopo a spulciare tra gli appunti dell'avvocato di Adnan (nel frattempo deceduta), ad ascoltare le registrazioni delle deposizioni al processo, a intervistare amici e parenti dei ragazzi... fino ad avere dubbi sulla colpevolezza di Adnan ...

Ok, fin qui niente di particolarmente appassionante se non che:


  • la storia è VERA, e Adnan è ancora in carcere a scontare l'ergastolo
  • le interviste, le registrazioni delle deposizioni, gli incontri con gli amici, sono stati presentati dalla giornalista come un Audio Serie podcast di 12 puntate, e trasmesse ogni settimana da ottobre 2014 riscuotendo un successo enorme, da allora gli episodi sono stati scaricati da ITunes più di 68 milioni di volte.
  • le indagini condotte dalla giornalista hanno instillato talmente tanti dubbi sulla colpevolezza di Adnan da convincere la Corte a concedergli l'appello, 15 anni dopo la condanna. L'appello sarà nel mese di giugno 2015.


ce n'è di che appassionarsi, Adnan è veramente colpevole? Riuscite a trovare nelle registrazioni degli indizi che sono sfuggiti agli avvocati e al giudice?
Al lavoro avvocati e investigatori!
QUI  la prima puntata di Serial!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...