lunedì 1 aprile 2013

Le Papille, Alma La Verde, Soup & Go... ovvero... I caffè-particulier: dall'Europa a Torino


Un brunch nella cucina della zia, una fetta di torta nel giardino dietro casa, una zuppa come dalla nonna  ... ecco i café-particulier: esperienze tutte Europee che ora si possono fare anche a Torino!

La precurstrice vi guida nei quartieri più caratteristici di Torino, per una giornata intera di  shopping sfrenato, e 3 tappe  nei Cafè che ci fanno rilassare come si usa all'estero ....



Colazione/Brunch dalla zia

il piacere di sentirsi a casa
Quartiere Cit-Turin, circondato dai palazzi in stile Liberty, tra edifici con gli stucchi fioriti del Fenoglio e il notissimo mercato di Piazza Benefica, c'è Le Papille, il risto-bottega: la zia apre le porte della sua cucina, salotto e terrazzo fiorito!

Quindi, posate le vostre borse di acquisti su una delle sedie scompagnate, e fatevi conquistare da questa casa d'epoca che si lascia esplorare... e gustare!

Cosa ricorda?

Ma sicuramente  i café parigini, magari del quartiere Marais, 
con tutte le loro 'petites terrasses',
 i bei cortili con tavolini vintage, 
e ques'atmosfera di sentirsi un po' come 'chez -soi'!

Dov'è?

Via Principi d’Acaja 37, Torino,
Tel. 011.2761857 - 329.6865691
Aperto dal martedì al sabato 10.30-15/17-23; domenica 10.30-15.
Piatti da 7 euro, dolci da 6.


Torte negiardino: 

non solo caffè ...
Altro quartiere, altra realtà, per il pomeriggio siamo nel cuore del multietnico quartiere di San Salvario, che sta rifiorendo in questi ultimi anni e propone ora deliziosi negozietti, piccole boutique, atelier di artigiani .... e soprattutto ... Alma la Verde: il ristorante-giardino: 
piante ovunque, tutte particolari , tutte scelte personalmente da Alma, e tutte in vendita come ogni oggetto, tazza, tavolo presente nel locale. E torte, ... torte fantastiche tutte create da Nina per delle sfiziose merende!


“Qui da noi tu puoi comprare
quanto vedi e sai ammirare,
torte, piante, cappelliere,
ogni cosa puoi avere.
Non è tutto, puoi mangiare
e giardini immaginare”



 Cosa ricorda?

La Germania, dove da anni  i negozi sono dei mix: 
parrucchiere+negozio di souvenir, 
articoli per la casa+posta, 
e naturalmente ... i caffé-fioriti:
Blume-café (Bad Wimpfen)

Dov'è?

Alma la Verde
Via Baretti 16/e, Torino
Tel. 320.7017620
Orari di apertura sia del negozio che del ristorante:
mart - ven. 9.30 - 19.00; sabato 9.30 - 23.00; domenica e lunedì: chiuso


Zuppe vai:

il piacere di mangiare sano (e bio) 

Ultima tappa, il rinomato quadrilatero romano, antico quartiere medioevale ora diventato meta obbligata sia per lo shopping (dalla commerciale via Garibaldi, alle particolarissime bottegucce nelle viuzze attorno - da non perdere via Barbaroux) che per le pause enogastronomiche: 
ed eccone una da non perdere per una cena sana e leggera: Soup & Go zuppe zuppe zuppe a non finire, tutte sane, tutte bio, servite in un carinissimo locale molto moderno, all'insegna della natura, della vita sana, e della convivialità, così come tutte le altre iniziative di Soup &Go, ... lo sapevate che chi arriva in bici ha diritto a una bibita offerta? o che qui potete fare il bookcrossing ...?







Cosa ricorda?

Beh, sicuramente tutti i paesi nordici, dove le zuppe la fanno da padrone,
come il Soup Café di Mosca, da non perdere!

Dove si trova?

Via San Dalmazzo 8/a, Torino
Tel. 011.19887604
Orari: lun 12-15, mar-sab 12-22, dom 12-15

4 commenti:

  1. È da un pò che manco da Torino e guarda cosa mi sto perdendo.....grazie delle preziose info da gustare, guardare e comprare nella mia prossima passaggiata sabauda.

    Ciao dal Sud.
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! sono contenta che il post ti sia piaciuto! Spero tu riesca a tornare presto a Torino!
      Buona Pasquetta

      Elimina
  2. Il due mi piace moltissimo. Leggendo il tuo ed altri blog torinesi (ce ne sono moltissimi e tutti belli) sto imparando molte cose su una città che, da ignorante, mi era sempre sembrata morta. Che errore e che potere hanno i blog!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, hai ragione, infatti la città sta cambiando tantissimo e sta diventando sempre più turistica e internazionale!! :- )))
      Quali altri blog di torinesi conosci? mi piacerebbe tantissimo entrare in contatto con loro... hai voglia di indicarmi qualche link? Grazie mille!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...